Legadue Basket Italia

 

Sanzioni, Penalizzazioni e Riforme dei campionati. Questo è stato deciso a seguito del Consiglio Federale di ieri.

Sanzioni nei confronti di Teramo (A1) ed Ostuni (A2).

Penalizzazioni di 2 punti per Sant’Antimo (A2), Brescia (A2) e Pistoia (A2), per ritardi nei pagamenti dei giocatori.

Riforma dei campionati, a partire dal prossimo anno, che interesserà le categorie dalla A2 in giù. Questa la composizione:

A2 maschile sarà composto da 32 squadre dilettantistiche (2 gironi da 16 formazioni ciascuno), che potranno iscrivere a referto 7 atleti di formazione italiana, di cui 2 Under 22 e 2 Under 24, ed avranno a disposizione due visti.

DNA sarà composto da 64 squadre (4 gironi da 16 formazioni ciascuno). Le società avranno l’obbligo di schierare almeno 3 giocatori Under 21.

Inoltre proprio per dire qualcosa sul match tra Sant’Antimo e Barcellona, voglio ricordare che a questo punto la squadra campana è ultima a pari merito con Forlì, ma sotto nella differenza canestri. Anche se la società ha presentato ricorso contro la penalizzazione inflitta dal Consiglio Federale. Sant’Antimo, poi, nelle ultime 2 gare viene da 2 sconfitte. Roster buono ma non lungo.

Anche Barcellona ha i suoi problemi. Dopo il cambio in panchina (preso Sacco al posto di Pancotto), sono arrivate 3 vittorie di fila, ma giovedì i giocatori non si sono allenati perchè dicevano di non aver ricevuto una rata dei diritti d’immagine che gli spettava.

Venerdì il presidente di Barcellona ha indetto conferenza stampa in cui ha dichiarato di aver risolto la faccenda, ma di essere molto deluso dai ragazzi. Clima non proprio sereno, ma la squadra di Barcellona ha moltissimo talento (Green, Hicks, Lukauskis, Martin, Piazza, Bucci, Da Ros) ed un roster lungo. A mio avviso Barcellona se sarà concentrata potrà vincere.