Freccette: World Gran Prix

Interessantissima competizione in quel di Dublino, con tutti i più forti giocatori presenti e con una formula del tutto creativa. Si gioca al meglio delle 5 partite (il primo che ne vince tre porta a casa il match). Per vincere una partita è necessario che un giocatore vinca 3 dei 5 legs che si disputeranno per assegnare il set.

Quindi, fatta questa piccola premessa per i meno esperti di questo sport, passiamo a qualche giocata per la giornata odierna (4 mathces in totale):

Newton – Anderson 1 @2,20

Taylor – Nicholson 1 @1,20

Wade – Finnan 2h (+1,5 sets) @1,90

Whitlock – Baxter 1 @1,38

Newton è da azzardare come sfavorito, dato che è in buona forma ed ha passato bene il primo turno, invece Anderson ha vinto contro un Klaasen totalmente assente che, negli ultimi due legs, non è riuscito ad andare oltre il primo tiro, segnando un “no score” a ripetizione.

Taylor è il maestro di questa disciplina, senza dubbio il miglior giocatore e quindi non si scappa dallo scommettere su di lui.

Wade è un grandissimo giocatore ma un pò discontinuo, soprattutto negli ultimi anni dove ha messo su qualche kg di troppo. Finnan ha impressionato nel primo match, vincendo 2-0 (partiva come underdog). Quindi opto per una giocata che prevede la possibilità per Finnan di vincere almeno 2 sets.

Infine Whitlock è in striscia contro Baxter da 3 incontri e comunque l’h2h è favorevole al barbuto austriaco.