01/12 Basket A1

Varese(7.5)-Pesaro 2h @1.85

Varese è 8° in campionato con 3v-4p; ma è in crisi, non ci sono altri termini, viene da sette sconfitte. Ora però gioca in casa e deve dimostrare, davanti al pubblico amico, di aver la voglia e la capacità di lottare. Coleman ancora indisponibile, Rush che era al taglio, sembra venga invece confermato. La dirigenza ha fatto tornare A.Banks, uno di quelli che l’anno scorso ha fatto le fortune dei lombardi, uno che può e sa come spostare gli equilibri di una partita. Un’arma importante per coach Frates, che è stato confermato nonostante la mancanza di risultati.

Pesaro è ultima in classifica, ha una sola vittoria, viene da sei sconfitte, ed ora gioca pure in trasferta, tra l’altro la seconda consecutiva, non certo il massimo per interrompere la serie negativa. Ma c’è da dire che nelle ultime gare, Pesaro, ha sempre chiuso con un disavanzo di non troppi punti: supplementare con Pistoia e 5pt contro Sassari e Montegranaro, sintomo di una squadra che cerca fino alla fine di stare in partita. È evidente che il problema, oltre al fatto di avere un roster certamente non all’altezza di tante altre squadre, sono le rotazioni corte ed infatti, anche qui, la dirigenza ha appena tesserato R.Johnson, che cercherà, nonostante non sarà impiegato per tanti minuti perchè appena arrivato, di dare il suo contributo di fisicità e punti. In più dovrebbe rientrare Young, che anche se non sarà al top è certamente fondamentale per coach Dell’Agnello.

Detto tutto ciò mi aspetto che Pesaro possa tenere il gap di 7,5 punti di handicap.