Mondiali 2014: Uruguay – Costarica

1

Il girone D, invece, si apre con Uruguay e Costarica.

La squadra del “maestro triste” Tabarez arriva a questo Mondiale dopo una non buona qualificazione nelle eliminatorie sudamericane dove fu costretta ad andare agli spareggi e vincere contro la Giordania. La squadra è più o meno sempre la stesse degli ultimi 6 anni, con tanta qualità davanti, poco fosforo a centrocampo e grande esperienza in difesa. Dubbio Suarez per gli uruguagi.

Il Costarica, invece, è arrivato secondo nel girone del Nord America ed è una squadra atletica e dotata di discrete qualità tecniche. Il loro giocatore chiave, il bomber Saborio, che ha segnato tanto nelle qualificazioni, però, non sarà del Mondiale a causa di un brutto infortunio e, quindi, il giocatore di spicco sarà Joel Campbell, un esterno mancino d’attacco rapidissimo e con ottime qualità.

Le formazioni dovrebbero essere:

Uruguay (4-4-2): 1 Muslera, 16 Maxi Pereira, 2 Lugano, 3 Godin, 4 Fucile, 18 Ramirez, 17 Arevalo Rios, 15 Perez, 7 C.Rodriguez, 21 Cavani, 11 Stuani. (12 Munoz, 23 Silva, 5 Gargano, 6 Alvaro Pereira, 8 Hernandez, 10 Forlan, 13 Gimenez, 14 Lodeiro, 19 Coates, 20 Gonzalez, 22 Caceres). All.: Tabarez.

Costa Rica (5-4-1): 1 Navas, 16 Gamboa, 2 Acosta, 3 Gonzalez, 4 Umana, 15 Diaz, 10 Ruiz, 5 Borges, 17 Tejeda, 7 Bolanos, 19 Campbell. (18 Pemberton, 23 Cambronero, 6 Duarte, 8 Mora, 11 Barrates, 12 Francis, 13 Granados, 14 Brenes, 19 Miller, 20 Calvo, 21 Urena, 22 Cubero). All.: Pinto.

Per questo match opto:

Under 2,5 @1,70 oppure No Goal @1,66

Safe bet: 1 DNB @1,20