Serie B Giornata 3

Terza giornata del campionato cadetto piena di sfide interessanti. Di seguito le probabili formazioni:

AVELLINO SPEZIA
AVELLINO: (3-5-2) – Gomis; Pisacane, Ely, Chiosa; Regoli, D’Angelo, Arini, Schiavon, Zito; Castaldo, Arrighini. All. Rastelli.
SPEZIA: (4-2-3-1) – Chichizola; De Col, Datkovic, Ceccarelli, Migliore; Juande, Brezovec; Culina, Sammarco, Catellani; Ebagua. All. Bjelica.

CROTONE CARPI
CROTONE: (4-3-3) – Bajza; Zampano, Claiton, Cremonesi, Modesto; Suciu, Minotti, Dezi; Ricci, Beleck, De Giorgio. All. Drago.
CARPI: (4-3-3) – Kelava; Struna, Suagher, Poli, Gagliolo; Lollo, Porcari, Bianco; Pasciuti, Mbakogu, Di Gaudio. All. Castori.

ENTELLA BRESCIA
ENTELLA: (4-2-3-1) – Pelizzoli; Baldanzeddu, Russo, Cesar, Camigliano; Volpe, Botta; Battocchio, Mazzarani, Moreo; Sansovini. All. Prina.
BRESCIA: (3-5-2) – Minelli; Zambelli, Budel, Di Cesare; Sestu, Benali, Olivera, Scaglia, Còly; Corvia, Caracciolo.

FROSINONE BARI
FROSINONE: (4-4-2) – Pigliacelli; Zanon, Russo, Bertoncini, Crivello, Paganini, Gucher, Frara, Masucci; D. Ciofani, Dionisi. All Stellone.
BARI: (4-4-2) – Donnarumma; Sabelli, Rossini, Ligi, Calderoni; Galano, Romizi, Donati, Stevanovic; De Luca, Wolski. All. Mangia.

MODENA PRO VERCELLI
MODENA: (4-1-4-1) – Pinsoglio; Gozzi, Marzorati, Cionek, Manfrin; Schiavone; Nizzetto, Salifu, Signori, Marsura; Granoche. All. Novellino.
PRO VERCELLI: (4-3-3) – Russo; Germano, Coly, Bani, Scaglia; Matute, Ronaldo, Scavone; Di Roberto, Marchi, Belloni. All. Scazzola.

PERUGIA CATANIA
PERUGIA: (3-5-2) – Provedel; Goldaniga, Giacomazzi, Comotto; Del Prete; Verre, Taddei, Fazzi, Crescenzi; Falcinelli, Rabusic. All. Camplone.
CATANIA: (4-3-3) – Frison,; Peruzzi, Gyomber, Spolli, Monzòn; Chrapek, Rinaudo, Martinho; Rosina, Calaiò, Castro. All. Pellegrino.

TRAPANI CITTADELLA
TRAPANI: (4-4-2) – Marcone; Rizzato, Pagliarulo, Martinelli, Lo Bue; Basso, Ciaramitaro, Scozzarella, Nadarevic; Falco, Mancosu. All. Boscaglia.
CITTADELLA: (4-3-3) – Valentini, Cappelletti, Scaglia, Pellzzer, Barreca; Pecorini, Rigoni, Benedetti; Lora, Gerardi, Coralli. All. Foscarini.

VARESE LANCIANO
VARESE: (4-4-2) – Bastianoni; Fiamozzi, Borghese, Rea, De Vito; Zecchin, Corti, Blasi, Cristiano; Neto Pereira, Petkovic. All. Bettinelli-Di Stefano.
LANCIANO: (4-3-3) – Nicolas; Aquilanti, Troest, Ferrario, Mammarella; Di Cecco, Paghera, Pinato; Piccolo, Thiam, Gatto. All. D’Aversa.

VICENZA TERNANA
VICENZA: (3-5-2) – Vigorito; Brighenti, Camisa, Gentile. Laveone, Sbrissa, Di Gennaro, Cinelli, Alhassan; Cocco, Spiridonovic. All. Lopez
TERNANA: (4-3-1-2) – Brignoli; Fazio, Masi, Ferronetti, Bastrini; Vajent, Viola, Gavazzi; Eramo; Ceravolo, Avenatti. All. Tesser.

LIVORNO LATINA
LIVORNO: (4-3-3) – Mazzoni; Ceccherini, Bernardini, Emerson, Lambrughi; Moscati, Mosquera, Djokovic; Siligardi, Galabinov, Cutolo. All. Gautieri.
LATINA: (3-5-2) – Farelli; Milani, Dellafiore, Esposito; Angelo, Valiani, Bruno, Crimi, Rossi; Paolucci, Pettinari. All. Beretta.

Ad Avellino mi aspetto un match equilibrato e con non molti goals, forse potrebbe scapparci anche il primo pareggio stagionale per le 2 squadre reduci da 1 W ed 1 L.
A Crotone, invece, la situazione non è delle migliori (anche perchè non è facile, ogni anno, stravolgere la squadra e trovare sempre giovani o scommesse all’altezza) mentre il Carpi è reduce dal successo casalingo per 4-2 contro il Varese. Qui andrei con gli ospiti.
La neopromossa Entella è reduce da un match giocato benissimo in casa del Bologna e dove, solo per un pò di sfortuna, non è riuscita a portare via i 3 punti. Il Brescia, invece, sulla carta avrebbe una discreta squadra ma, anche quest’anno, le cose sembrano non andare per il verso giusto. DC interna mi pare una scelta positiva.
Il nuovo Bari di Paparesta, dove una bella vittoria esterna ed una rovinosa sconfitta interna contro il lanciatissimo Perugia, affronterà i ciociari in trasferta. I gialli, a casa, sono sempre ostici e per questo motivo propenderei per una DC interna.
Modena – Pro Vercelli lo salterei, difficile da predire e con una squadra come quella di Novellino ancora da decifrare.
Perugia capolista e Catania a ridosso della zona playout, alzi la mano chi l’avrebbe detto. Questa è anche la bellezza della B, non bastano i nomi (quelli del Catania basterebbero a vincere il campionato senza dubbi) ma ci vuole la mentalità. Qui andrei con i padroni di casa.
Trapani – Cittadella la salt0 a piè pari, anche se credo che il Trapani possa spuntarla.
Varese – Lanciano anche la vorrei saltare, ma se dovessi dare un parere, andrei a favore degli ospiti.