Preview Serie A Giornata 21: probabili formazioni

FIORENTINA-TORINO ore 12:30

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, G. Rodriguez, Astori; Bernardeschi, M. Fernandez, Borja Valero, Pasqual; Ilicic; Babacar, Kalinic. A disp.: Sepe, Lezzerini, Gilberto, Tomovic, Blaszczykowski, M. Alonso, T. Costa, Verdù, ZarateAll.: P. Sousa
Squalificati: Vecino (1)
Indisponibili: Badelj

Torino (3-5-2): Ichazo; Maksimovic, Glik, Moretti; Zappacosta, Benassi, Vives, Baselli, Molinaro; Belotti, Immobile.
A disp.: Castellazzi, Padelli, Bovo, Gaston Silva, Prcic, Jansson, Gazzi, Acquah, Quagliarella, Martinez. All.: Ventura
Squalificati: –
Indisponibili: Pryima, Bruno Peres, Avelar, Obi

LE ULTIME

Qui Fiorentina: Suarez non convocato da Sousa per via delle voci di mercato. Alonso a disposizione, come pure Gonzalo Rodriguez dopo il turno di squalifica. Ancora ai box Badelj per un serio infortunio muscolare. Subito convocati Tino Costa e Zarate. Mati Fernandez si gioca un posto nell’undici titolare con Kuba.

Qui Torino: Ventura recupera Jansson, ma non Obi, Avelar, Bruno Peres e Pryyma. Il terzino brasiliano sarà sostituito da Zappacosta. Confermato Ichazo in porta, in avanti sarà ancora fiducia per la coppia Immobile-Belotti. Ancora non convocato Maxi Lopez. Ballottaggio Benassi-Acquah

INTER-CARPI ore 15

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Telles; Felipe Melo, Kondogbia; Ljajic, Palacio, Perisic; Icardi.
A disp.: Carrizo, Ranocchia, Santon, Montoya, Juan Jesus, Nagatomo, Medel, Gnoukouri, Biabiany, Jovetic, Manaj, Brozovic. All.: Mancini
Squalificati: –
Indisponibili: –

Carpi (4-4-1-1): Belec; Zaccardo, Romagnoli, Suagher, Letizia; Pasciuti, Crimi, Bianco, Di Gaudio; Lollo; Mbakogu.
A disp.: Brkic, Daprelà, Sabelli, Martinho, Lasagna, Matos, Mancosu. All.: Castori
Squalificati: Cofie (1); Gagliolo (1)
Indisponibili: Fedele, Bubnjic, Gabriel Silva, Marrone

LE ULTIME
Qui Inter:
Mancini sembra intenzionato a cambiare modulo puntando sul 4-2-3-1. Palacio in vantaggio su Jovetic. Fuori Brozovic.

Qui Carpi: Castori è condizionato dalle due squalifiche di Gagliolo e Cofie e da qualche assenza. In difesa potrebbe toccare a Suagher, che tornerebbe a indossare una maglia da titolare dopo quasi un anno dall’infortunio al ginocchio e dopo essere tornato in Emilia dal prestito al Palermo. In attacco Lollo e Mbakogu sono candidati a partire dall’inizio. Lasagna e Mancosu possibili alternative. Out Gabriel Silva e Marrone.

LAZIO-CHIEVO ore 15

Lazio (4-3-3): Berisha; Konko, Bisevac, Radu, Lulic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Parolo; Candreva, Djordjevic, Keita.
A disp.: Guerrieri, Matosevic, Braafheid, Basta, Patric, Onazi, Matri, Mauri, Felipe Anderson, KloseAll.: Pioli
Squalificati: –
Indisponibili: De Vrij, Kishna, Marchetti, Biglia, Morrison, Gentiletti, Mauricio, Hoedt.

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; CacciatoreDainelli, Cesar, Gobbi; Pepe, Castro, Radovanovic; Birsa; Inglese, Paloschi.
A disp.: Seculin, Bressan, Sardo, Spolli, Costa, Frey, Pinzi, Mpoku, Pellissier. All.: Maran
Squalificati:
Indisponibili: Izco, Gamberini, Meggiorini, Hetemaj, Mattiello, Rigoni, Christiansen.

LE ULTIME
Qui Lazio: Pioli deve fare a meno, oltre che di Biglia e Mauricio, anche di Hoedt, alle prese con un problema al ginocchio: in difesa giocherà Radu centrale in coppia con Bisevac e Lulic terzino sinistro. A centrocampo Caltaldi in regia, affiancato da Milinkovic e Parolo. In avanti Canndreva, Keita e Djordjevic. Tutto rimandato invece per Marchetti e Gentiletti.

Qui Chievo: Assenze importanti per Maran, a cui si aggiungono quelle di Rigoni e Christiansen. In attacco fiducia alla confermata coppia Inglese-Paloschi.

PALERMO-UDINESE ore 15

Palermo (4-3-3): Sorrentino; Morganella, Gonzalez, Goldaniga, Lazaar; Hiljemark, Cristante, Jajalo; Quaison, Vazquez, Gilardino
A disp.: Colombi, Alastra, Vitiello, Struna, Rispoli, Cionek, Pezzella, Chochev, Balogh, Djurdjevic, Maresca, Trajkovski. All.: Schelotto-Viviani
Squalificati: Andelkovic (1)
Indisponibili: Bolzoni, Brugman

Udinese (3-5-2): Karnezis; Wague, Felipe, Piris; Widmer, Badu, Lodi, Bruno Fernandes, Edenilson; Zapata, Thereau.
A disp.: Meret, Romo, Camigliano, Coppolaro, Heurtaux, Adnan, Guilherme, Iturra, Kone, Aguirre, PericaAll.: Colantuono
Squalificati: Danilo (1)
Indisponibili: Merkel, Pasquale, Domizzi, Marquinho, Di Natale

LE ULTIME
Qui Palermo: Bolzoni non ha recuperato e non è stato convocato. Possibile 4-3-3 con Quaison, Vazquez e Gilardino davanti.

Qui Udinese: si va verso la coppia d’attacco Thereau-Zapata anche perché Di Natale non è stato convocato, come pure Marquinho. In mediana Bruno Fernandes dovrebbe riprendere il posto di Iturra. Con Danilo squalificato, Domizzi assente e dato in partenza come Heurtaux, la difesa dovrebbe essere invece composta da Wague, Felipe e Piris.

SAMPDORIA-NAPOLI ore 15

Sampdoria (4-3-3): Viviano; Cassani, Silvestre, Moisander, Zukanovic; Barreto, Fernando, Carbonero; Correa, Cassano, Eder.
A disp.: Puggioni, Brignoli, Pedro Pereira, Regini, Ivan, Palombo, Alvarez, Dodò, Krsticic, Rodriguez, Muriel. All.: Montella
Squalificati: Soriano (1)
Indisponibili: Mesbah, De Silvestri

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne.
A disp.: Gabriel, Rafael, Strinic, Chiriches, Maggio, Luperto, Chalobah, Valdifiori, D. Lopez, El Kaddouri, Mertens, Gabbiadini. All.: Sarri
Squalificati: –
Indisponibili: –

LE ULTIME
Qui Sampdoria: i nuovi arrivati Alvarez e Dodò figurano nella lista dei convocati. In difesa De Silvestri è out, Cassani e Zukanovic esterni. Soriano squalificato.

Qui Napoli: è rientrato in gruppo Chalobah. In avanti Callejon-Higuain-Insigne. A Genova con la squadra migliore e Jorginho in regia. In difesa torna Koulibaly.

SASSUOLO-BOLOGNA ore 15

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Pellegrini, Biondini, Duncan; BerardiFalcinelli, Sansone.
A disp.: Pegolo, Pomini, Ariaudo, Longhi, Broh, Trotta, Antei, Laribi, Politano, Defrel. All.: Di Francesco
Squalificati: Magnanelli (1), Vrsaljko (1)
Indisponibili: Terranova, Missiroli, Floro Flores

Bologna (4-3-3): Mirante; Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Morleo; Taider, Diawara, Brighi; Mounier, Destro, Giaccherini.
A disp.: Da Costa, Stojanovic, Mbaye, Crisetig, Ferrari, Rizzo, Donsah, Pulgar, Falco, Brienza, Acquafresca, FloccariAll.: Donadoni
Squalificati: Masina (1)
Indisponibili: Maietta
LE ULTIME
Qui Sassuolo: in difesa davanti a Consigli come terzino destro toccherà a Gazzola, mentre saranno confermati i soliti Acerbi, Cannavaro e Peluso. A centrocampo ci saranno Pellegrini come centrale, e probabilmente Duncan e Biondini. In attacco Di Francesco può scegliere: con Berardi potrebbe tornare negli undici Falcinelli (in lizza anche Defrel) oltre a Sansone. A disposizione anche l’ultimo arrivato l’attaccante Trotta.

Qui Bologna: Zuniga non convocato per la morte del padre, al suo posto Morleo. Tornano a disposizione Brienza e Rizzo. In avanti Destro sarà affiancato da Mounier e Giaccherini.

VERONA-GENOA ore 15

Verona (4-4-1-1): Coppola; Sala, Moras, Helander, Pisano; Wszolek, Ionita, Hallfredsson, Rebic; Juanito Gomez; Pazzini.
A disp.: Rafael, Albertazzi, Winck, Emanuelson, Bianchetti, Zaccagni, Greco, Checchin, Jankovic, Siligardi, Fares. All.: Delneri
Squalificati: –
Indisponibili: Romulo, ToniSouprayenViviani, Gollini

Genoa (3-4-3): Perin; Munoz, De Maio, Izzo; Ansaldi, Rincon, Rigoni, Laxalt; Suso, Pavoletti, Perotti.
A disp.: Lamanna, Donnarumma, Marchese, Capel, Ntcham, Pandev, Lazovic, Dzemaili, CerciAll.: Gasperini
Squalificati: Burdisso (1)
Indisponibili: També, Bruno Gomes, Gakpé

LE ULTIME
Qui Verona: In porta Delneri ha annunciato Coppola al posto dell’indisponibile Gollini. Viviani è stato sottoposto a un intervento in artroscopia di pulizia della caviglia destra. L’operazione, eseguita dal professor Van Dijk, è perfettamente riuscita. I tempi di recupero saranno valutati in base all’evoluzione del quadro clinico. Pisano potrebbe partire dall’inizio. Rebic verso la conferma.

Qui Genoa: De Maio prenderà il posto in difesa dello squalificato Burdisso. A centrocampo Ansaldi e Laxalt sugli esterni. In avanti Suso-Pavoletti-Perotti. Ma potrebbe esordire Cerci, alla prima convocazione. Tachtsidis, Cissokho e Figueiras fuori per scelta tecnica e in partenza.

JUVENTUS-ROMA ore 20:45

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Mandzukic, Dybala.
A disp.: Neto, Audero, Rugani, Caceres, Alex Sandro, Padoin, Sturaro, Asamoah, Hernanes, Cuadrado, Morata, Zaza. All.: Allegri
Squalificati: –
Indisponibili: Pereyra, Lemina, Rubinho

Roma (3-4-2-1): Szczesny; Manolas, De Rossi, Rüdiger; Florenzi, Pjanic, Vainqueur, Digne; Nainggolan, Salah; Dzeko.
A disp.: De Sanctis, Lobont, Emerson, Torosidis, Castan, Gyomber, Keita, Iago Falque, Totti, Sadiq. All.: Spalletti
Squalificati: –
Indisponibili: Strootman, Uçan, Ponce, Gervinho

LE ULTIME
Qui Juve: buone notizie per Allegri, che recupera Barzagli, rientrato in gruppo e dunque pronto a riprendersi la maglia da titolare al fianco di Bonucci e Chiellini. In alternativa, è pronto Caceres. A centrocampo Khedira con Marchisio e Pogba, mentre le corsie laterali saranno presidiate da Evra e Lichtsteiner. In attacco spazio alla coppia Dybala-Mandzukic.

Qui Roma: Spalletti rivoluziona la sua squadra con il 3-4-2-1. Dietro Dzeko ci saranno Salah e Nainggolan. Fuori Torosidis

fonte: sportmediaset.it