Preview Serie A Giornata 22: probabili formazioni

CHIEVO-JUVENTUS ore 12.30

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Cacciatore, Dainelli, Spolli, Gobbi;Pinzi, Castro, Radovanovic; Birsa; Inglese, Mpoku.
A disp.: Seculin, Bressan, Sardo, Frey, Costa, Damian, Depaoli, Rigoni, Pellissier. All.: Maran
Squalificati: Cesar (1)
Indisponibili: Izco, Gamberini, Meggiorini, Hetemaj, Mattiello, Pepe

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Khedira,Marchisio, Pogba, Alex Sandro; Morata, Dybala.
A disp.: Neto, Rugani, Chiellini, Padoin, Sturaro, Pereyra, Favilli, Hernanes, Cuadrado, Zaza. All.: Allegri
Squalificati: Evra (1)
Indisponibili: Lemina, Mandzukic, Asamoah

LE ULTIME
Qui Chievo:
in difesa, con la squalifica di Cesar, probabile spazio al nuovo arrivato Spolli. Niente da fare per il recupero di Pepe e di Hetemaj. In attacco Inglese-Mpoku.

Qui Juve: Evra squalificato, dentro Alex Sandro. Bonucci gioca, Caceres per Chiellini. Mandzukic e Asamoah fermi per problemi muscolari rispettivamente a polpaccio sinistro (lesione, fuori un mese) e bicipite femorale destro (3 settimane di stop). Tra i convocati torna Pereyra.

BOLOGNA-SAMPDORIA ore 15

Bologna (4-3-3): Mirante; Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Masina; Taider, Diawara, Donsah; Mounier, Destro, Giaccherini.
A disp.: Da Costa, Stojanovic, Maietta, Mbaye, Morleo, Crisetig, Ferrari, Rizzo, Brighi, Pulgar, Brienza, Floccari. All.: Donadoni
Squalificati: –
Indisponibili: Zuniga

Sampdoria (4-3-2-1): Viviano; Sala, Moisander, Ranocchia, Dodò; Barreto, Fernando, Soriano; Alvarez, Correa; Cassano.
A disp.: Puggioni, Brignoli, Coda, Silvestre, Pedro Pereira, Ivan, Palombo, Skriniar, Christodoulopoulos, Muriel, Rodriguez. All.: Montella
Squalificati: Cassani (1)
Indisponibili: Mesbah, Carbonero, De Silvestri

LE ULTIME
Qui Bologna:
Donadoni recupera Brienza, Maietta e Rizzo. Ancora out Zuniga dopo il lutto del padre e Krafth. A centrocampo chance per Donsah, in attacco molto probabile la conferma di Giaccherini, Mounier con Destro punta centrale.

Qui Sampdoria: i nuovi arrivati Ranocchia e Sala subito titolari nella difesa a quattro. Out De Silvestri, ancora a Roma per alcuni controlli medici, e Carbonero. Al posto di quest’ultimo, alle spalle di Cassano e al fianco di Correa, ci sarà Alvarez.

GENOA-FIORENTINA ore 15

Genoa (4-3-3): Perin; Munoz, Burdisso, Izzo, Ansaldi; Rincon, Rigoni, Laxalt; Suso, Pavoletti, Perotti.
A disp.: Lamanna, Donnarumma, De Maio, Marchese, Tachtsidis, Capel, Ntcham, Pandev, Lazovic, Dzemaili, Cerci. All.: Gasperini
Squalificati: –
Indisponibili: –

Fiorentina (3-4-2-1)
: Tatarusanu; Roncaglia, G. Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Tino Costa, Vecino, M. Alonso; Ilicic, Borja Valero; Kalinic. A disp.: Sepe, Lezzerini, Gilberto, Tomovic, BlaszczykowskiPasqual, Verdù, Mati Fernandez, Zarate, Babacar, Tello. All.: P. Sousa
Squalificati: –
Indisponibili: Badelj

LE ULTIME
Qui Genoa: Burdisso torna a guidare la difesa, De Maio va in panchina. Gasperini ha confermato Perotti in attacco, ma Cerci è pronto. Convocato anche Rigoni, non Diogo Figueiras.

Qui Fiorentina: Vecino torna disponibile dopo la squalifica, Marcos Alonso ha recuperato. Sousa potrà contare anche sui nuovi acquisti Tino Costa, Zarate e Tello. Sempre ai box Badelj: i controlli effettuati hanno confermato miglioramenti dopo la lesione muscolare ma il rientro in gruppo del centrocampista croato sarà graduale. In attacco Kalinic unica punta supportata da Borja Valero e Ilicic.

NAPOLI-EMPOLI ore 15

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne.
A disp.: Gabriel, Rafael, Strinic, Chiriches, Maggio, Luperto, Chalobah, Valdifiori, D. Lopez, El Kaddouri, Mertens, Gabbiadini. All.: Sarri
Squalificati: –
Indisponibili: Grassi

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Tonelli, Camporese, Mario Rui; Zielinski, Paredes, Buchel; Saponara; Pucciarelli, Maccarone.
A disp.:
 Pelagotti, Maiello, Bittante, Zambelli, Dioussè, Croce, Krunic, Mchedlidze, Piu, Livaja. All.: Giampaolo
Squalificati:
Indisponibili: Costa

LE ULTIME
Qui Napoli:
Higuain sarà regolarmente al suo posto in attacco con Callejon e Insigne. Subito problemi al menisco per il nuovo arrivato Grassi, già operato: out almeno tre settimane.

Qui Empoli: Tonelli sembra aver recuperato dai problemi al ginocchio. Costa, guarito dallo stiramento al flessore, si è sottoposto a un’ecografia per valutare l’entità del guaio al polpaccio: difficile che possa essere a disposizione. Rientra Paredes in regia.

TORINO-VERONA ore 15

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Jansson, Moretti; Bruno Peres, Benassi, Gazzi, Baselli, Molinaro; Belotti, Immobile.
A disp.: Castellazzi, Ichazo, Zappacosta, Bovo, Farnerud, Gaston Silva, Prcic, Avelar, Acquah, Quagliarella, Martinez. All.: Ventura
Squalificati: Glik (1), Vives (1)
Indisponibili: Pryima, Obi

Verona (4-4-2): Coppola; Pisano, Moras, Helander, Albertazzi; Wszolek, Greco, Marrone, Emanuelson; Pazzini, Toni.
A disp.: GolliniAlbertazzi, Winck, Bianchetti, Gomez, Romulo, Checchin, Jankovic, Fares, Ionita. All.: Delneri
Squalificati: –
Indisponibili: Souprayen, Viviani

LE ULTIME
Qui Torino: Avelar e Bruno Peres convocati per il Verona. Occasione dall’inizio per Jansson e Gazzi. In avanti ancora il tandem Immobile-Belotti. Indisponibile Pryyma e Obi, in porta torna Padelli. Ancora non convocato Maxi Lopez.

Qui Verona: Luca Toni fa coppia con Pazzini. A centrocampo il nuovo arrivato Marrone. Rebic, alle prese con un problema cervico-dorsale, non è stato convocato. Suprayen martedì verrà operato alla caviglia sinistra.

UDINESE-LAZIO ore 15

Udinese (3-5-2): Karnezis; Wague, Danilo, Felipe; Edenilson, Badu, Lodi, Bruno Fernandes, Adnan; Zapata, Thereau.
A disp.: Meret, Romo, Piris, Armero, Heurtaux, Widmer, Guilherme, Kuzmanovic, Kone, PericaDi Natale. All.: Colantuono
Squalificati:
Indisponibili: Merkel, Pasquale, Domizzi

Lazio (4-3-3): Berisha; Basta, Bisevac, Hoedt, Konko; Milinkovic-Savic, Cataldi, Parolo; Candreva, Djordjevic, Keita.
A disp.: Marchetti, Guerrieri, Mauricio, Gentiletti, Patric, Onazi, Matri, Mauri, Felipe Anderson, Klose. All.: Pioli
Squalificati: Radu (1), Lulic (1)
Indisponibili: De Vrij, Kishna, Biglia, Radu

LE ULTIME
Qui Udinese:
Piris, reduce da una botta in amichevole, ha recuperato. In attacco sicuro Zapata: “Partirà dall’inizio”, ha detto Colantuono in conferenza. Farà coppia con Thereau. Di Natale c’è, prima convocazione in bianconero per il nuovo arrivato Kuzmanovic. Merkel, Domizzi e Pasquale non saranno a disposizione.

Qui Lazio: lesione di primo grado al bicipite femorale per lo squalificato Radu. A sinistra Konko con Basta nel ruolo di terzino destro. Al centro della difesa Bisevac sarà affiancato da Hoedt. Marchetti recuperato, Mauricio c’è. Confermato il 4-3-3, a centrocampo Milinkovic-Savic e Parolo affiancheranno Cataldi. In attacco fiducia a Djordjevic con Candreva e Keita.

MILAN-INTER ore 20:45

Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Honda, Kucka, Montolivo, Bonaventura; Bacca, Niang.
A disp.: Abbiati, Livieri, Calabria, Zapata, Simic, De Sciglio, José Mauri, Poli, Menez, Boateng, Bertolacci, Balotelli. All.: Mihajlovic
Squalificati: –
Indisponibili
: Diego Lopez, Rodrigo Ely, Luiz Adriano, De Jong
Inter (4-3-1-2): Handanovic; Nagatomo, Murillo, Miranda, Telles; Brozovic, Medel, Kondogbia; Ljajic; Icardi, Eder.
A disp.: Carrizo, Berni, Santon, D’Ambrosio, Juan Jesus, Felipe Melo, Gnoukouri, Perisic, Jovetic, Palacio, Manaj. All.: Mancini
Squalificati: –
Indisponibili: –

LE ULTIME
Qui Milan: Mihajlovic recupera Bonaventura (risolto il problema alla schiena) e Alex, che saranno confermati. A centrocampo Kucka, fuori Bertolacci. La coppia d’attacco sarà Bacca-Niang: Luiz Adriano è alle prese con un trauma toracico rimediato contro l’Alessandria in Coppa Italia e non è stato convocato, così come De Jong. Riecco Menez, va in panchina.

Qui Inter: Mancini dovrebbe lanciare subito Eder nel 4-3-1-2 l’ex Samp affiancherà Icardi. Ad ispirarli Ljajic, in vantaggio sul recuperato Perisic. Influenza per Biabiany che non si è allenato: non è nella lista ma le sue condizioni saranno rivalutate domenica mattina.

fonte: sportmediaset.it