Preview Serie A: Palermo – Torino

Due squadre alla ricerca di punti dopo la vittoria di ieri del Frosinone.

Il Palermo ha vissuto l’ennesimo cambio in panchina. Zamparini ha allontanato Schelotto ed ha confermato Tedesco che sarà affiancato dall’allenatore della primavera per guidare i rosanero fino al termine del campionato.
2 punti nelle ultime 3 gare di cui 2 in trasferta e la sconfitta casalinga contro il Milan (0-2).
Vazquez – Gilardino ancora confermati in attacco.

Torino che non vince da un bel pò e con 3 punti nelle ultime 5 gare. L’ultima l’hanno persa in malo modo, in casa, contro il Chievo per 1-2 e fuori casa le cose non vanno proprio bene con un record totale di 2-3-6 e con 2 pareggi contro Sampdoria e Sassuolo ed una sconfitta contro la Fiorentina.
Per domani confermatissimi Belotti – Immobile in attacco.

A mio avviso sarà una gara dove si potrà vedere un buon calcio e credo segneranno entrambe le squadre, quindi Goal @1,85.

Preview Serie A Giornata 25: probabili formazioni

MILAN-GENOA ore 12:30

Milan (4-4-2): Donnarumma; De Sciglio, Alex, Romagnoli, Antonelli; Honda, Bertolacci, Montolivo, Bonaventura; Bacca, Niang.
A disp.: Abbiati, Livieri, Calabria, Zapata, Poli, Simic, Boateng, Locatelli, Menez, Luiz Adriano, Balotelli. All.: Mihajlovic

Squalificati: –
Indisponibili: Diego Lopez, Rodrigo Ely, Kucka, Abate

Genoa (3-4-3): Perin; Munoz, Burdisso, Izzo; Laxalt, Rigoni, Dzemaili, Gabriel Silva; Suso, Matavz, Cerci.

A disp.: Lamanna, Donnarumma, De Maio, Marchese, Fiamozzi, Tachtsidis, Pandev, Lazovic, Ntcham, Capel. All.: Gasperini
Squalificati: Rincon (1)
Indisponibili: Pavoletti, Ansaldi

LE ULTIME:
Qui Milan: Niang si è allenato e può scendere in campo dall’inizio accanto a Bacca. Torna Bonaventura dall’inizio. De Sciglio al posto di Abate, che ha svolto lavoro differenziato per un problema alla caviglia. Aggregato Locatelli.

Qui Genoa: Senza Pavoletti e Rincon, Gasperini punterà su Matavz e Rigoni. Ci saranno Suso e Cerci, i due ex del match.

PALERMO-TORINO ore 15

Palermo (4-3-3): Sorrentino; Morganella, Gonzalez, Goldaniga, Rispoli; Hiljemark, Brugman, Chochev; Vazquez, Gilardino, Quaison.
A disp.: Alastra, Vitiello, Cristante, Andelkovic, Maresca, Pezzella, Jajalo, Cionek, Balogh, Trajkovski, Djurdjevic, Bentivegna. All.: Bosi
Squalificati: Lazaar (1)
Indisponibili: Posavec, Struna

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Zappacosta, Benassi, Gazzi, Baselli, Bruno Peres; Belotti, Immobile.

A disp.: Castellazzi, G. Silva, Jansson, Molinaro, Avelar, Obi, Farnerud, Martinez, Vives, Maxi Lopez. All.: Ventura
Squalificati: –
Indisponibili: Bovo, Acquah, Ichazo

LE ULTIME

Qui Palermo: i rosanero agli ordini di Bosi ritrovano Maresca. Problemi alla caviglia per Struna, invece, che non è stato convocato. Rispoli sostituirà lo squalificato Lazaar, in avanti scalpita Djurdjevic: è ballottaggio con Gilardino.

Qui Torino: Baselli ha scontato la squalifica e torna in mediana, davanti coppia confermata. Sulle fasce favoriti Bruno Peres e Zappacosta ma Ventura tiene sulla corda anche Avelar e Molinaro. Oltre a Bovo e Acquah, out anche Ichazo, alle prese con un affaticamento muscolare al polpaccio sinistro.

SAMPDORIA-ATALANTA ore 15

Sampdoria (3-4-2-1): Viviano; Silvestre, Ranocchia, Cassani; Ivan, Soriano, Fernando, Dodò; Correa; Muriel, Quagliarella.

A disp.: Puggioni, Brignoli, Skriniar, Palombo, Pereira, Krsticic, Christodoulopoulos, Alvarez, Cassano, Rodriguez, Barreto. All.: Montella
Squalificati:
Indisponibili: Mesbah, De Silvestri, Sala, Diakitè, Carbonero

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Conti, Toloi, Masiello, Dramè; Freuler, De Roon, Kurtic; Gomez, Borriello, Diamanti.

A disp.: Radunovic, Cherubin, Cigarini, Stendardo, Gagliardini, Raimondi, Brivio, Migliaccio, D’Alessandro, Gakpé, Monachello, Pinilla. All.: Reja
Squalificati:
Indisponibili: Carmona, Paletta, Bellini, Djimsiti

LE ULTIME:
Qui Sampdoria: Montella conferma Muriel al centro dell’attacco. Alle sue spalle, Correa. Ma al suo fianco potrebbe giocare Quagliarella dall’inizio.

Qui Atalanta: Borriello è in vantaggio su Pinilla, con Diamanti e Gomez nel tridente. Kurtic giocherà titolare al posto di Cigarini, comunque convocato. Non convocati Bellini e Djimsiti.

UDINESE-BOLOGNA ore 15

Udinese (3-5-2): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Felipe; Edenilson, Kuzmanovic, Lodi, Halfredsson, Armero; Zapata, Matos.
A disp.:
Meret, Romo, Piris, Fernandes, Coppolaro, Balic, Widmer, Adnan, Guilherme, Perica, Thereau, Di Natale. All.: Colantuono

Squalificati: Badu (1)
Indisponibili: Merkel, Pasquale, Domizzi, Wague

Bologna (4-3-3): Da Costa; Ferrari, Gastaldello, Oikonomou, Masina; Donsah, Diawara, Taider; Mounier, Destro, Giaccherini.

A disp.: Stojanovic, Sarr, Mbaye, Zuniga, Maietta, Brighi, Constant, Morleo, Crisetig, Rizzo, Brienza, Floccari. All.: Donadoni
Squalificati:
Indisponibili: Krafth, Rossettini


LE ULTIME

Qui Udinese: niente da fare per Wague, costretto al forfait: al suo posto Heurtaux. Matos dovrebbe giocare al posto di Thereau. Probabile staffetta Zapata-Di Natale in corso di partita.

Qui Bologna:
Mirante non recupera: al suo posto in porta gioca Da Costa. Ancora indisponibile Rossettini. Confermato il tridente d’attacco con Mounier, Destro e Giaccherini. Ferrari in vantaggio su Zuniga.

FIORENTINA-INTER ore 20:45

Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu; Roncaglia, G. Rodriguez, Astori, Alonso; Vecino, Borja Valero; Bernardeschi, Ilicic, Tello; Kalinic.
A disp.: Sepe, Lezzerini, Tomovic, Blaszczykowski, Tino Costa, Pasqual, Kone, Zarate, Babacar. All.: Lladò

Squalificati: Mati Fernandez (1)
Indisponibili: Badelj, Benalouane
Inter (4-4-2): Handanovic; Nagatomo, Miranda, Murillo, Telles; Biabiany, Medel, Kondogbia, Perisic; Eder, Icardi.
A disp.: Carrizo, Berni, D’Ambrosio, Juan Jesus, Zonta, Santon, Brozovic, Gnoukouri, Ljajic, Palacio, Jovetic, Manaj. All.: Mancini
Squalificati: Felipe Melo (1)
Indisponibili: –

LE ULTIME
Qui Fiorentina: Tino Costa è a disposizione e va in panchina. Niente da fare per Benalouane (fastidio al gluteo), che sarà indisponibile, come Badelj. Sousa dovrebbe recuperare anche Marcos Alonso.

Qui Inter: Mancini ha provato il 4-4-2 con Biabiany e Perisic esterni e la coppia d’attacco Icardi-Eder. In difesa rientra Miranda dalla squalifica. A centrocampo il dubbio Kondogbia-Brozovic.

fonte: sportmediaset.it